Green Public Procurement: in arrivo i Criteri Ambientali Minimi per Serramenti Esterni

Secondo quanto diffuso dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare è di prossima emanazione il decreto contenente i criteri ambientali minimi per i serramenti esterni. Questo nuovo decreto, come i precedenti, è estremamente dettagliato al punto da consentirne il suo integrale recepimento in sede di progettazione.

I criteri minimi ambientali, infatti, sono destinati a essere utilizzati sia per gli appalti di forniture autonome, sia in altri contratti che prevedano l’utilizzo dei materiali regolamentati come gli appalti per interventi di costruzione, ristrutturazione o manutenzione straordinaria degli edifici.

Come i precedenti, il documento introduce criteri ambientali di base e premianti. Quelli di base costituiscono il riferimento per le stazioni appaltanti, e quindi per i progettisti, che vogliano ottemperare all’art. 68, comma 1, del Codice dei contratti pubblici, che stabilisce le specifiche tecniche; quelli premianti invece sono destinati ad essere utilizzati nell’ambito dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

Con la pubblicazione del decreto, inoltre, verrà diffusa anche la relazione di accompagnamento (Criteri ambientali minimi per l’acquisto di serramenti esterni – Background Document) contenente ulteriori indicazioni per la corretta applicazione dei criteri.

Articolo dell’avv. Stefano Sorrentino


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico