Fissaggio pannelli FV: Sistema Zebra SOLAR Würth

Würth propone un sistema completo per l’installazione e il fissaggio di pannelli fotovoltaici solari. L’ampia gamma di prodotti assicura massima qualità, applicazioni idonee a tutti i pannelli, una notevole riduzione del tempo in fase di lavorazione, e semplicità d’installazione.

Nel sistema Zebra SOLAR di Würth sono compresi alcuni elementi, tra i quali ricordiamo ganci universali, profilati, triangoli, giunti, elementi di irrigidimento, graffe, viti di congiunzione, piastre di regolazione, ecc.
In aggiunta, esiste un sistema che permette il corretto mantenimento dei pannelli dopo l’installazione, grazie a prodotti complementari indispensabili per garantire il buon funzionamento del sistema nel tempo (tubo corrugato in acciaio inox solar, fascetta fissatubo doppia “easy click”, manichetta terminale, dado a risvolta, raccordi a T, raccordi con anello, anticongelante per impianti di riscaldamento).

Elementi del sistema Zebra SOLAR Würth
Gancio universale regolabile Zebra
Il vantaggio esclusivo di Zebra SOLAR consiste in ganci verticali e zigrinatura su ganci e profilato. Infatti, basta unire le parti zigrinate di gancio e profilato e collegarli tramite la vite testa a martello. I sistemi sul mercato, normalmente richiedono di infilare il profilo per tutta la sua lunghezza nel gancio e di serrare la vite nella parte inferiore.
Fornito con: vite testa martello M8 x 25 mm, in acciaio inox A2, rondella di sicurezza zigrinata, M8 forma M, acciaio inox A4 e dado esagonale DIN 934, acciaio inox A2.

Gancio per tetti in lamiera in alluminio
Grazie all’asola è possibile la regolazione in altezza del profilo da collegare fino a 20 mm con guarnizione EPDM per evitare infiltrazioni d’acqua. È impiegabile fino a una inclinazione massima del tetto di 20°.

Triangoli Zebra SOLAR per tetti piani
Elemento in alluminio premontato, per creare un’inclinazione dei pannelli fotovoltaici su tetti piani con possibilità di regolazione ogni 5° nei vari modelli; completo di 4 giunti a croce.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico