Diasen cambia logo e rinnova il materiale tecnico

In occasione del recente SAIE, Diasen, azienda internazionale da più di vent’anni impegnata nella ideazione e sviluppo di prodotti e sistemi innovativi per isolare e impermeabilizzare qualsiasi tipologia di superficie, ha presentato la sua nuova immagine, per consolidare il proprio ruolo di azienda-partner efficace e innovativa per il professionista in edilizia.

A Bologna dunque ha fatto il suo debutto il nuovo marchio che firmerà tutta la comunicazione aziendale. Il logo avrà lo scopo di riflettere un’immagine di azienda solida e ricca di dinamismo, sempre attenta a migliorarsi e a rispondere efficacemente alle esigenze del mercato. Anche il pay off improve your building è strettamente legato al marchio, e sottolinea la forte vocazione Diasen all’innovazione di alto contenuto qualitativo e racchiude il carattere di un’azienda fortemente differenziata, flessibile, che studia prodotti specifici rivolgendosi a una nicchia specializzata.

Nuova documentazione tecnica
Non è solo il marchio a essere stato rinnovato. È stata presentata infatti anche la nuova documentazione tecnico-commerciale, dai contenuti chiari e di facile lettura (per richiederla è sufficiente compilare il form di richiesta in fondo all’articolo). Il materiale informativo è suddiviso nelle diverse aree dell’isolamento termoacustico, impermeabilizzazione, fai da te e sports flooring. A breve, anche l’intera linea delle confezioni sarà oggetto di restyling con l’obiettivo di avere un packaging chiaro e efficace.

Sito web
Con l’aumento dell’importanza del web quale strumento informativo per i professionisti, anche il sito internet è stato reso più facile da consultare, creando un ambiente ricco di informazioni. La presenza sui principali portali di edilizia e la presentazione attraverso newsletter e direct mailing di case history di rilevanza internazionale (leggi anche Diasen pittura termica antimuffa anticondensa, DiaSen – Diathonite Evolution: L’intonaco di Sughero e Ripristino impermeabilizzazioni) dimostra quanto sia importante il contatto diretto con i progettisti, i rivenditori e gli addetti ai lavori.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico