Diagnostica strutturale e antisismica: 4 domande all’ing. Cicchiello

È andata oltre le attese la partecipazione di progettisti e ingegneri strutturisti, che si sono dati appuntamento lo scorso 23 settembre a Bologna, per partecipare alla giornata di studio Diagnostica strutturale: principi generali e interventi su murature in C.C.A., organizzato da Maggioli Editore in collaborazione con Schnell Italia e tenuto dall’ingegner Pierpaolo Cicchiello, collaboratore fisso di Ingegneri e curatore della sezione ‘Antisismica’ del nostro portale.

Il corso (leggi anche A scuola di diagnostica e progettazione antisismica) ha costituito un supporto per l’elaborazione di una valutazione sull’idoneità strutturale di un edificio, sulla scorta delle previsioni contenute nelle Norme tecniche per le costruzioni.

A margine dell’incontro abbiamo intervistato l’ing. Cicchiello chiedendogli alcune impressioni sul tema della diffusione dei dati dei terremoti (a seguito della recente polemica sull’oscuramento dei dati minacciato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia), sulla scelta del miglior materiale per costruire in zona sismica e altro ancora.

Nella giornata vi è stata l’occasione di approfondire con i tecnici di Schnel, azienda leader nel campo delle macchine automatiche e software per la lavorazione del ferro per cemento armato, le caratteristiche dell’innovativa staffa a spirale continua per armatura a bracci verticali (leggi anche Staffa per armatura: la soluzione Spirex di Schnell), considerata la più importante innovazione degli ultimi 15 anni nel settore del cemento armato.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico