“Design for the Future”, le leghe di zinco protagoniste

“Design fot the Future” è il motto della seconda Conferenza internazionale su Zinco Die Casting che si terrà a Vienna presso l’Hotel Fleming, il prossimo 23 e 24 settembre 2010.
Per la seconda volta l’IZA, International Zinc Association, organizza un evento internazionale che riunisce un pubblico internazionale di progettisti, designer, ingegneri di progettazione, produttori, pressocolatori e utenti finali per conoscere gli ultimi sviluppi e le tendenze in materia di zinco pressofuso.

Come ci conferma  Marco Bertolina, direttore commerciale della Mecgraf  e membro del Comitato direttivo europeo sulle leghe di Zinco, “si tratta di un’opportunità unica per i progettisti, produttori, utenti finali e i loro fornitori di approfondire i campi di applicazioni delle leghe di zinco, le opportunità di mercato e per discutere insieme di nuovi progetti. La conferenza avrà inizio con un ricevimento di benvenuto la sera del 22 settembre. Le sessioni della conferenza si terranno il 23 settembre e 24
Il programma della conferenza sarà caratterizzato da sessioni relative alle applicazioni dello zinco pressofuso in tutti i principali settori di mercato.

Sarà possibile, continua Marco Bertolina, conoscere le applicazioni nel trasporto, nell’edilizia e hardware; applicazioni elettriche ed elettroniche, e metterà in evidenza i processi di produzione e gli sviluppi più recenti in materia di nuove leghe di zinco. Interverranno esperti dell’industria e delle università”.

Le leghe di Zinco per il design, un concorso europeo
Per la prima volta, inoltre, l’IZA invita i produttori di getti presso colati in zama e leghe di zinco a partecipare a un concorso europeo. Il tema “Design per il futuro” richiama soluzioni di design eccezionali che si sono rese possibili grazie all’utilizzo dello zinco pressofuso. Tutte le società europee di pressocolata di zinco sono ammesse
Le categorie del concorso sono automobilistico, costruzioni, prodotti elettrici/elettronici e,  applicazioni in settori ad alta tecnologia settori (medicale,aero spaziale, produzione di energia).

I getti presentati saranno valutati  da una giuria indipendente di esperti che oltre al design del prodotto, farà le sue valutazioni in materia di qualità, di innovazione e di potenziale di risparmio dei costi rispetto ad altri processi. I getti devono provenire dalla produzione degli ultimi 18 mesi.

Si può dire”, conclude Bertolina, “che questo evento è un punto di incontro internazionale a cui i professionisti del settore devono intervenire numerosi per conoscere il futuro delle pressofusione di zama e leghe di zinco”.

Per ulteriori informazioni:
zinc-diecasting.info


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico