Conto Energia 2011 come l’Araba Fenice

Il nuovo Conto Energia come l’araba fenice. Tutti ne parlano, ma nessuno sa dove sia. Ormai siamo arrivati a una situazione a dir poco bizzarra: dal sottosegretario Saglia (leggi articolo) al direttore operativo del GSE Montanino (leggi articolo) sembrava imminente la pubblicazione del decreto … Ma i giorni passano e non accade niente.

Domani, 27 maggio, è già stata convocata la terza Conferenza delle regioni e, ancora una volta, non è indicato all’ordine del giorno il tanto atteso “conto energia” (leggi articolo)

È dall’inizio del 2010 – ha dichiarato Gianni Chianetta, presidente di Assosolare – che stiamo assistendo ad un rinvio mensile dell’approvazione del nuovo conto energia. Sebbene il Ministero dello sviluppo economico, in più sedi pubbliche, fin dal mese di febbraio, avesse dichiarato di aver consegnato alla Conferenza unificata la versione concordata con il Ministero dell’ambiente e condivisa con noi operatori del settore, oggi apprendiamo che il Governo non ha ancora inviato alla Conferenza Unificata la versione definitiva da approvare”.

L’Associazione nazionale dell’industria solare ha dunque chiesto chiarimenti, come tutti gli operatori del settore che, a dire dello stesso Governo, dovrebbe quanto prima contribuire a soddisfare il 25% del fabbisogno nazionale.

Lettera Assosolare del 24 maggio inviata al presidente Berlusconi

Lettera Assosolare del 24 maggio inviata ai presidenti delle regioni


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico