Antisismica. Per gli edifici in emergenza arriva il Dr House

Il Dipartimento di sostegno umanitario e della protezione civile della Commissione europea ha recentemente finanziato il progetto DRHOUSE (Development of Rapid Highly-specialized Operative Units for Structural Evaluation), che ha come obiettivo lo sviluppo di un modulo di protezione civile per la valutazione degli edifici che hanno subito lesioni a seguito di un sisma.

Il progetto si propone di fornire delle soluzioni per sopperire alle attuali carenze di capacità di risposta ad eventi disastrosi nel campo della valutazione strutturale post-terremoto.
Lo scopo principale del progetto DRHOUSE è quello di andare a costituire una vera e propria task force della protezione civile, il cui modulo integri in maniera efficace le risorse della Capacità Europea di Risposta Rapida nel contesto del Meccanismo Europeo di Protezione Civile.

I tre schemi base del progetto DRHOUSE
Per assicurare la modularità dell’azione e l’interoperabilità tra moduli, la capacità è stata concepita secondo tre schemi, capaci di lavorare in modo sinergico o indipendente:

1. il Modulo di Valutazione Strutturale di Base (BSA), per la valutazione di strutture di edilizia ordinaria
2. il Modulo di Valutazione Strutturale Avanzata (ASA), per la valutazione di strutture strategiche o complesse, con strumentazione dedicata
3. il Modulo di Opere Provvisionali (STC), per la messa in sicurezza di strutture e infrastrutture pericolanti

Per l’Italia il coordinamento del progetto DRHOUSE è stato affidato al Dipartimento di Protezione civile Italiana che si avvarrà della collaborazione dell’Eucentre, del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso pubblico e della Difesa civile.

Sul sito dell’European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering sarà presto disponibile una sezione dedicata al progetto.
Non mancheremo di darvene notizia.

Fonte Eucentre


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico