A Solarexpo la seconda edizione di Italian PV Summit 2010

L’Italian PV Summit si terrà a Verona il 3 e 4 maggio 2010, due giorni prima dell’apertura dell’undicesima edizione di Solarexpo, nella sede del Palazzo della “Gran Guardia” di fronte all’Arena di Verona. L’evento è realizzato con la sponsorizzazione di First Solar, Kerself, Yingli Solar, SMA e Santerno.

L’Italian PV Summit 2010 è l’evento di riferimento per le business community nazionali e internazionali che vogliono cogliere tutte le opportunità di investimento che il mercato italiano del fotovoltaico offre.
L’appuntamento è infatti espressamente pensato per la comunità finanziaria, gli operatori, i tecnici e ricercatori del settore fotovoltaico.

Siamo convinti che il fotovoltaico possa diventare una delle principali fonti di energia al mondo e specialmente nel Sud Europa, dove le condizioni per lo sfruttamento dell’energia solare sono eccellenti.” Ha commentato Boris Klebensberger, COO di SolarWorld e relatore dell’Italian PV Summit. “Se l’industria – con il supporto dei decisori politici, dei regolatori e del settore energetico – continuasse ha ridurre i costi di produzione, nei prossimi anni si potrebbe raggiungere la grid parity. Entro il 2020, l’energia solare potrà competere con i 75% dei mercati elettrici europei senza alcun tipo di sussidio, rendendo le famiglie indipendenti da altre fonti di energia  e tagliando i loro costi delle bollette. Inoltre aiuterà l’Europa e l’Italia a raggiungere i loro obiettivi di riduzione delle emissioni”.

Autorevoli esperti internazionali, rappresentanti di istituzioni e aziende leader mondiali, tracceranno un quadro sulle prospettive di sviluppo e sulle dinamiche del mercato fotovoltaico che continua a mostrare altissimi tassi di crescita.

I temi in agenda
L’edizione 2010, tra i temi di respiro internazionale, prevede in agenda: lo sviluppo sostenibile del fotovoltaico con analisi degli aspetti tecnici ed economici; i fattori chiave per la competitività aziendale di lungo periodo; la roadmap verso la grid parity e la corsa per la competitività del costo del chilowattora solare: passando dal fotovoltaico cristallino al film sottile e dal fotovoltaico al solare termodinamico a concentrazione.

Durante la seconda giornata di lavori, particolare attenzione verrà dedicata allo scenario italiano. Istituzioni e operatori faranno il punto su le previsioni di breve periodo dopo le turbolenze di mercato del 2009, le previsioni per l’Italia come secondo mercato fotovoltaico al mondo, il nuovo conto energia e il mantenimento dell’attrattività per gli investitori. Verranno prese in analisi anche tematiche quali le procedure autorizzative e accesso alla rete, la fuoriuscita dal credit crunch, investimenti in cantiere e finanza dedicata e in fine la compressione dei margini in un mercato fotovoltaico globalizzato e le sfide per l’industria italiana.
 
Per maggiori informazioni sull’evento: www.italianpvsummit.com


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico